Arredare casa con gli oggetti in argento. Il perchè delle argenterie

Nel mondo del design e dell’arredo, arredare casa con argento ed in genere con argenteria non passa mai di moda. E’ vero che nel corso dei decenni le case si sono fatte sempre più pratiche e funzionali, con sempre più oggetti hi-tech, ma i soprammobili in argento sono rimasti un evergreen.

Gli oggetti in argento sono versatili e rendono l’arredo speciale, cambiando aspetto e l’atmosfera di una stanza: da banale a effetto wow.

Quello che conta, quando si tratta di scegliere le argenterie, è la sapiente scelta e mix di oggetti.

Vediamo insieme come arredare casa con gli oggetti in argento, in modo da renderla elegante e soffisticata.

Le argenterie: una scelta di stile

L’argento non passa mai di moda. Che si tratti di vasi, di portacandele o di vassoi, l’argento è un evergreen che ha sempre una storia da raccontare. Anche recuperare oggetti vintage ha il suo perché ed è capace di rendere affascinante un ambiente.

L’argento è un materiale prezioso che risulta sempre elegante se abbinato in modo sobrio allo stile della casa. In effetti l’argento risulta una buona scelta tanto per gli arredi in stile classico che quelli più moderni.

Gli oggetti in argento hanno un aspetto elegante e sobrio, per cui si adattano bene anche a chi vuole una casa in stile minimalista, a patto di utilizzare solo elementi essenziali.

Le argenterie: quali complementi d’arredo scegliere

Per chi desidera arredare la propria casa con le argenterie si può puntare su diverse tipologie di oggetto: dagli intramontabili candelabri, a lanterne, vasi, vassoi, fino ai centrotavola, zuppiere, lattiere, servizi da caffè, posate ecc.

Si può iniziare da pezzi più importanti da mettere sulla tavola, fino a completare la collezione. Un arredo con l’argenteria può comprendere pezzi che non sono uniformi nelle tonalità, per cui conviene acquistare prima gli oggetti che si ritiene più importanti fino ad avere l’intero servizio.

E’ molto importante scegliere argenteria di qualità, vediamo come distinguere le varie proposte presenti sul mercato.

Le argenterie: la qualità dell’argento utilizzato

Quando si sceglie l’argento per la casa è bene prestare attenzione alla qualità della lega. Di norma, per l’argenteria viene usata una lega a 800 millesimi, cioè 800 parti di argento e 200 di metallo ottone o rame. In questo modo l’oggetto è sia resistente che lucente. In altri tipi di oggetto si usa l’argento a 925 millesimi e in questi casi si trova il titolo del metallo sull’oggetto stesso.

Si trovano in commercio oggetti con il marchio arg.1000 in quel caso non si è di fronte all’argento, quindi è bene prestare attenzione.

Gli oggetti placcati in argento sono contrassegnati dalle lettere EPNS. Nel caso di dubbio o in mancanza di contrassegno si può sempre fare un test acido, rivolgendosi ad un professionista o un gioielliere.

Non è possibile trovare in commercio argenterie di puro argento, perché questo metallo non si presta alla lavorazione se non in lega con rame oppure ottone.

Vediamo infine come avere cura degli oggetti in argento.

Le argenterie: la cura degli oggetti in argento

Di fronte alla scelta di acquisto di oggetti in argento c’è sempre qualche reticenza per quanto riguarda la cura del metallo. E’ bene tenere presente che gli oggetti in argento richiedono una lucidata periodica, ma si può ricorrere anche al restauro rivolgendosi ad un professionista del settore.

La pulizia degli oggetti in argento è abbastanza semplice: è sufficiente utilizzare il bicarbonato di sodio e creare una pasta con un po’ di acqua oppure si possono acquistare appositi prodotti facilmente reperibili in commercio. Questa formula viene applicata sull’argenteria in modo delicato, si lascia riposare per una mezz’ora e in seguito si sciacqua e lucida con un panno.

Consigli Arredo

Leggi anche

Advertismentspot_img

Ultime News

Arredare Cucina Ikea: Collezioni, Complementi, Costi

Ti stai chiedendo come arredare una cucina Ikea? Quali sono le migliori collezioni? Allora questa è la Guida alla Scelta che fa per te! La...

Cameretta Montessori: Metodo, Regole, Consigli

Arredare la cameretta dei bambini con il metodo Montessori vuol dire creare un ambiente creativo e stimolante, con spazi sicuri e rispondenti alle esigenze...

Sedie a Dondolo da Esterno (Guida alla Scelta)

Il lavoro di diversi designer ha sublimato il concetto di sedia a dondolo, portandolo a un livello più alto e rendendola un vero e...

Want to stay up to date with the latest news?

We would love to hear from you! Please fill in your details and we will stay in touch. It's that simple!