Cameretta a soppalco: cos’è, vantaggi, costi

La cameretta a soppalco, tra le varie tipologie di camere, può essere considerata la più originale!

In questo caso infatti il letto non si trova al “piano terra” ma in alto, ed è raggiungibile grazie ad una comoda scaletta.

Di seguito ti indicheremo i diversi tipi di camerette a soppalco, vantaggi e costi.

Tipi di cameretta a soppalco

Esistono diverse tipologie di cameretta a soppalco, possibile scegliere quella che preferisci tenendo conto di alcuni aspetti come il numero di bambini da ospitare, o anche la disposizione dei mobili.

Il letto a castello è l’elemento d’arredo più utilizzato per questo tipo di cameretta, nella sua versione classica si presenta con due letti sovrapposti in verticale. Il letto che si trova in alto può essere raggiunto tramite apposita scaletta integrata.

Il castelponte lineare invece è una soluzione in cui i letti non sono perfettamente sovrapposti ma sono leggermente sfalsati, per un effetto visivo sicuramente più particolare rispetto al letto a castello.

Per quanto riguarda invece la disposizione dei mobili, un soppalco ad angolo può essere disposto su due pareti, in cui quindi i letti sono perpendicolari tra di loro.

In questo caso si ha comunque uno stile meno tradizionalista, inoltre questo tipo di cameretta permette un utilizzo della luce naturale.

I vantaggi

Scegliere una cameretta a soppalco presenta innumerevoli vantaggi, primo fra tutti la possibilità di sfruttare al meglio spazi molto piccoli.

Potendo disporre infatti di un letto sopraelevato, si può facilmente sfruttare lo spazio sottostante aggiungendo una scrivania o uno spazio per i giochi.

Inoltre, permettendo di sfruttare lo spazio più facilmente, la cameretta a soppalco è molto semplice da arredare e da pulire. Lasciando più spazio a mensole, scaffali e librerie, sarà molto più semplice organizzare tutti gli spazi.

Costi

Quando si pensa al costo di una cameretta a soppalco, bisogna considerare per prima cosa il materiale che verrà utilizzato per la sua realizzazione.

Ovviamente un materiale pregiato e quindi di alta qualità farà innalzare i costi rispetto a materiali più economici.

In ogni caso, è possibile dividere i costi di una cameretta a soppalco nelle classiche tre fasce di prezzo: basso, medio e alto.

Una cameretta a soppalco di fascia bassa può avere, ad esempio, una struttura in metallo per ospitare e sostenere la struttura del letto. Al di sotto, nel caso in cui non si ha un letto a castello, può ospitare facilmente una scrivania.

Una cameretta di fascia media, invece, è costituita da materiali più solidi e di qualità, come il legno. Inoltre i modelli più moderni dispongono di apposita scrivania integrata ed anche di un piccolo divano spesso “estraibile” (o a scomparsa).

Infine una cameretta in fascia alta, non è solamente costituita di materiali di alta qualità, ma può ospitare al suo interno più di uno spazio polifunzionale. Potrebbe per esempio avere una scrivania sotto al letto e, accanto, persino un piccolo armadio.

In questo caso si tratta di un complemento d’arredo completo, che può essere inserito tranquillamente da solo in una cameretta.

Consigli Arredo

Leggi anche

Advertismentspot_img

Ultime News

Arredare Cucina Ikea: Collezioni, Complementi, Costi

Ti stai chiedendo come arredare una cucina Ikea? Quali sono le migliori collezioni? Allora questa è la Guida alla Scelta che fa per te! La...

Cameretta Montessori: Metodo, Regole, Consigli

Arredare la cameretta dei bambini con il metodo Montessori vuol dire creare un ambiente creativo e stimolante, con spazi sicuri e rispondenti alle esigenze...

Sedie a Dondolo da Esterno (Guida alla Scelta)

Il lavoro di diversi designer ha sublimato il concetto di sedia a dondolo, portandolo a un livello più alto e rendendola un vero e...

Want to stay up to date with the latest news?

We would love to hear from you! Please fill in your details and we will stay in touch. It's that simple!