Coperture Caldaie Esterne: Box, Gusci, PVC

0
224
Coperture caldaie esterne
Coperture Caldaie Esterne: Box, Gusci, PVC

Esistono diverse soluzioni per quanto riguarda le coperture delle caldaie esterne, è possibile optare tra box su misura, gusci e rivestimenti in PVC.

La copertura più utilizzata, nonché la più semplice e immediata, è il copricaldaia. Si tratta un piccolo box che si adatta perfettamente alla forma della caldaia e la protegge dalla pioggia ed altri agenti atmosferici.

Ovviamente la copertura esterna per caldaia dovrà essere principalmente funzionale ma, come ben saprete, anche l’occhio vuole la sua parte. Per questo motivo esistono diverse coperture caldaie esterne di design, realizzate con forme e materiali divesi.

Di seguito tutto ciò che c’è da sapere sui copricaldaia.

Coperture Caldaie Esterne: le possibili opzioni

Come già anticipato, possibile optare per diverse soluzioni. Tra queste ne abbiamo: il box, il guscio ed il copricaldaia in PVC.

Tutti e tre ti permetteranno di proteggere la caldaia, coprirla e tenerla al riparo da eventuali condizioni climatiche avverse.

Solitamente il produttore della caldaia commercializza anche le relative protezioni e coperture, ma può capitare di avere un modello particolare che non prevede coperture o box. In questo caso dovrai necessariamente optare per una soluzione su misura.

Il nostro consiglio è di rivolgersi sempre ad un professionista o ad un marchio necessariamente certificato. Non sarà possibile quindi rivolgersi al proprio fabbro o artigiano di fiducia per la realizzazione di questo tipo di coperture.

Infine, tra i migliori materiali utilizzati per la realizzazione di coperture caldaie esterne ci sono l’acciaio, l’alluminio, ed il laminato.

Coperture caldaie esterne
Coperture Caldaie Esterne: Box, Gusci, PVC

Box

Il Box è la soluzione più adatta in qualsiasi situazione. Solitamente si tratta di un copricaldaia appositamente realizzato per il modello che possiedi. Puoi acquistarlo quindi direttamente dal produttore della caldaia.

Se così non fosse, esistono in commercio diverse soluzioni “universali” che potrebbero fare al caso tuo. Si tratta sempre di copricaldaie a box, che solitamente si presentano con un cassettone unico frontale e apposita mini-maniglia per l’apertura.

Pur essendo universale, questo tipo di box esterno per caldaia potrebbe risultare non compatibile con il modello che hai in possesso. In questo caso puoi optare per un altro modello standard (ma non universale) di diverse misure o contattare direttamente un’azienda che potrebbe realizzarti una copertura su misura.

Gusci

Il guscio è una delle migliori soluzioni per quanto riguarda le coperture caldaie esterne. Simile al box, esiste sia in versione universale che di differenti forme e misure.

La tipologia di oggetto è “ad incasso” e si installa quindi in maniera semplice e immediata. A differenza del box non presenta cassetti o aperture frontali, ma è perfettamente integrata con la caldaia e relativi pulsanti e led.

Copricaldaia in PVC

Infine, ti segnaliamo la copertura più utilizzata negli ultimi anni: il copricaldaia in PVC. Moderno, funzionale e di design, si tratta di un mobile da esterno salvaspazio dalla struttura solida e resistente nel tempo. Si rivela perfetto anche in condizioni climatiche proibitive. Il materiale con cui è stato realizzato, il PVC, è estremamente versatile e risulta molto più semplice anche da modellare.

Per questo motivo esistono diversi tipi di copricaldaia di design, dalle forme geometriche più disparate. La maggior parte dei modelli si presenta con un sistema di apertura che possiamo definire innovativo per coperture di questo genere, ovvero la serranda orizzontale scorrevole con apertura reversibile.